skip to Main Content
Trapianto Capelli Turchia

Quando si parla di trapianto di capelli, una destinazione scelta da molti è la Turchia.

Grazie ai suoi prezzi concorrenziali e alle innumerevoli cliniche, il paese ottomano attira ogni anno migliaia di pazienti da tutto il mondo.

Tuttavia spesso sono gli stessi pazienti volati nel paese per l’autotrapianto a lamentare problemi post-operatori a distanza di tempo.

Vale quindi veramente la pena di risparmiare per sottoporsi ad un intervento chirurgico con più rischi?

 

Perché la Turchia

Da molti anni a questa parte, la Turchia ed Istanbul in particolare sono una meta gettonata per l’autotrapianto.

Nella sola città sul Bosforo si contano oltre 350 cliniche che eseguono chirurgia della calvizie.

Il fattore denaro

Ciò che spinge moltissime persone a recarsi nel paese per l’autotrapianto è il costo.

Infatti, il costo medio di un trapianto di capelli in Turchia è di 2000€. Questa cifra comprende spesso il costo dell’operazione, visite mediche, volo A/R, vitto e alloggio.
Per avere lo stesso tipo di servizio, in un paese Occidentale servirebbe almeno il triplo

Come funziona il pacchetto viaggio

Il soggiorno in Turchia dura spesso 3 o 4 giorni. Durante questo breve periodo avvengono le analisi mediche, l’operazione e la visita post-chirurgica.

 

Cosa sappiamo sulla qualità dei risultati in Turchia

Tramite tecniche di web marketing, i pazienti sono spesso ingannati sulla qualità dei risultati dei trapianti.

Viene messa in evidenza la sistemazione in hotel lussuosi, la presenza di interpreti, la rapidità del trattamento e il grande numero di innesti.

Al di là della sistemazione, un trapianto di capelli è un’operazione chirurgica che richiede delle fasi preliminari di analisi ed anamnesi del paziente. È opportuna una fase di valutazione e confronto paziente-chirurgo che non può essere sostenuta in una semplice visita preoperatoria

Inoltre, anche la quantità stessa di innesti non può essere parametro di scelta del chirurgo. Infatti, molti pazienti di cliniche turche che garantiscono quantità enormi di innesti lamentano poi caduta post-trapianto.

 

Affidabilità e scelta della clinica

Una delle maggiori difficoltà del trapianto di capelli riguarda la scelta della clinica dove sottoporsi all’operazione.

Durante questa fase non ci si può limitare solamente al costo del servizio o al numero di innesti che verranno impiantati, ma bisogna valutare quanto la clinica sia veramente affidabile e quanto i risultati perdurino nel tempo.

Secondo diverse testimonianze, i team operatori che operano in Turchia non sono sempre composti da medici ed infermieri. Al contrario, spesso è personale non qualificato ad effettuare le operazioni.

I rischi che ne conseguono riguardano gli scarsi risultati ottenuti, la comparsa di cicatrici e la caduta post-trapianto.

Ad esempio i capelli, se non prelevati da determinate aree non soggette a caduta, anche se innestati poi cadono. Inoltre, i rischi post-operatori di fibrosi e conseguente caduta dei capelli sono accentuati se il personale medico non è esperto.

 

Conclusioni sul trapianto di capelli in Turchia

Se si decide di effettuare un trapianto di capelli è per risolvere una problematica. Per questo motivo bisogna riferirsi a personale medico altamente qualificato che segue tutti gli standard medici e che garantisce risultati permanenti nel tempo, come la clinica della Dott.ssa Insalaco.

In Turchia sono presenti diversi medici specializzati nel trapianto di capelli con tariffazione ad unità follicolari. Questo professionisti sono riconosciuti a livello mondiale ma i loro prezzi non si discostano molto da quelli europei.

Parlando di cliniche Low cost, basare una scelta così importante solo sul risparmio può paradossalmente avere conseguenze negative a distanza di tempo sia sul portafoglio sia sui risultati.

Open chat